Regione Agricoltura Marche
  Ricerca
Foreste

La Posizione di Funzione (P.F.) Forestazione, istituita con deliberazione della Giunta regionale 25 ottobre 2010, n. 1550, nell’ambito del Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca, è la struttura regionale competente in materia di foreste, cioè:

  • dei boschi e degli ecosistemi forestali, della loro conoscenza, pianificazione e gestione sostenibile;
  • delle formazioni vegetali tutelate;
  • del recepimento della normativa comunitaria e nazionale di settore;
  • della normativa e del regolamento forestale regionale (prescrizioni di massima e di polizia forestale);
  • dell’attuazione del Piano forestale regionale e della Legge forestale regionale;
  • del demanio forestale regionale e delle deleghe delle funzioni amministrative in materia forestale;
  • dei rapporti con il Corpo Forestale dello Stato;
  • dei finanziamenti di settore previsti dal bilancio regionale;
  • delle misure forestali del PSR Marche (attuali misure 122, 123b, 224, 226 e 227 del periodo di programmazione 2007-2013).

 

La P.F. si occupa anche della forestazione (afforestazione, riforestazione, agroforestazione), cioè:

  • dei vivai forestali regionali e del materiale di propagazione forestale;
  • del recepimento della normativa comunitaria e nazionale di settore;
  • dell’impianto di nuovi alberi ed arbusti per la difesa del suolo, la tutela dell’ambiente e del paesaggio, per la produzione di legno fuori foresta, per le produzioni forestali non legnose (noci, castagne, tartufi, specie mellifere ecc.), di impianti di specie arboree ed arbustive multiscopo;
  • dei finanziamenti di settore del bilancio regionale; • delle misure di forestazione del PSR Marche (attuali misure 221 e 222 del periodo di programmazione 2007-2013).

 

Nel link “Normativa Regionale” troverai le leggi, i regolamenti, le deliberazioni di Giunta regionale adottati su proposta della P.F. Forestazione che costituiscono la disciplina ed il riferimento per le diverse attività di competenza.

Nel link “Per Informazioni” troverai indicate, per ogni funzionario, le principali mansioni ed attività di competenza.

Politiche Forestali Regionali e Strumenti di attuazione

Regione Marche, Palazzo Leopardi, via Tiziano, 44 – 60125 ANCONA
Fax 071 – 8063049

PEC: regione.marche.forestazione@emarche.it

ORGANIGRAMMA DELLA STRUTTURA

Dirigente
Dott.ssa Loredana Borraccini
Tel. 071 806 3562 - 0736 – 332901
e-mail: loredana.borraccini@regione.marche.it


Personale


For. Giulio Ciccalè, P.O. “Programmazione del settore forestale e misure forestali del PSR Marche”,
Tel. 0718063973
e-mail: giulio.ciccale@regione.marche.it
Procedimenti di competenza:

Attuazione piano e legge forestale Regionale

Misure forestali del PSR Marche

   


Agr. Fabrizio Cerasoli P.O. "Programmazione forestale tartuficoltura e attuazione delle misure di forestazione del PSR Marche e settore vitivinicolo SDA di Pesaro"

Tel: 0718067056 - 0718063685 

email: fabrizio.cerasoli@regione.marche.it

 Procedimenti di competenza:

Misure di forestazione del PSR Marche

Vivai forestali regionali

Funghi e Tartufi

 


Ing. Cristiana Ciarimboli,

Tel. 0718063736
e-mail: cristiana.ciarimboli@regione.marche.it
Procedimenti di competenza:

Demanio forestale regionale

Deleghe in materia forestale

 


Biol. Pietro Politi ,

Tel 0718063520
e-mail: pietro.politi@regione.marche.it

Procedimenti di competenza:

Albo regionale delle imprese agricolo-forestali

Contributi conservazione patrimonio arboreo


 

COMPETENZE

    1. Piano e Legge forestale regionale
    2. Misure forestali e di foretazione del PSR Marche
    3. Demanio forestale regionale,
    4. Foreste,
    5. forestazione,
    6. Prescrizioni di massima e polizia forestale, prevenzione e lotta agli incendi boschivi, prati e pascoli.


PSR 2014/20, Sottomisura 16.8. DGR relative agli strumenti regionali di pianificazione forestale

 

Normativa comunitaria, nazionale e regionale sulla Rete Natura 2000, Enti gestori e relativa cartografia regionale

 


 

 

 

 

Inventario forestale regionale e Tipi forestali regionali

Cartografia vincolo idrogeologico ex RDL n. 3267/1923 cui aggiungere tutti i boschi (art. 11 L.R. n. 6/2005):

http://www.ambiente.regione.marche.it/Territorio/Cartografiaeinformazioniterritoriali/Archiviocartograficoeinformazioniterritoriali/Cartografie/CARTAVINCOLOIDROGEOLOGICORDECRETON32671923.aspx

 

Convenzione Regione Marche – Corpo Forestale dello Stato

 

Progetto UTILFOR dati stagione silvana 2000/01 – Comando regionale CFS

 


Piano del settore castanicolo ed attività dell’Assessorato alla forestazione e dell’ASSAM

Bandi Attivi

  • D.G.R. n. 759 del 21/09/2015 - L.R. n. 6/2005, articolo 20, comma 4. D.A. n. 114/2009 – Piano forestale regionale (PFR): azione chiave 1, intervento di interesse regionale da incentivare n. 3. L.R. n. 44/1994, articolo 5, comma 1. Criteri e modalità per la concessione di contributi per la conservazione del patrimonio arboreo dei piccoli Comuni e dei proprietari di parchi e giardini vincolati ai sensi del d.lgs. n. 42/2004. Anno 2015
  • D.D.P.F. 69/FOR del 22/10/2015 - LR 6/05 art. 20, comma 4. DGR 759/2015. Approvazione bando per la concessione di contributi per la conservazione del patrimonio arboreo dei piccoli Comuni e dei proprietari di parchi e giardini vincolati ai sensi D.Lgs. n 42/04. Anno 2015
    • Allegato A: Bando concessione contributi 2015
    • Allegato B: Modello di domanda [Formato WORD modificabile]
    • Allegato C: Modello dichiarazione sostitutiva [Formato WORD modificabile]

INVENTARIO

Delibera adozione inventario n. 2091/2001

relazione


 

TIPO FORESTALE

parte introduttiva tipi forestale

categorie forestali

schede tipi

 


 

CARTOGRAFIA FORESTALE REGIONALE

 

carta forestale file shape


carte forestali regionali file unico

in alternativa qui sotto ci sono 21 file compressi in formato winrar

Codice forestale Camaldolese


La Regione Marche finanzia il recupero del Codice forestale Camaldolese sito web: http://www.codiceforestale.it

Il Codice forestale camaldolese. Le radici della sostenibilità

Volume di Manlio Brunetti - La gestione del territorio rurale nell'esperienza di Fonte Avellana

D.G.R. n. 2211 del 28/12/2009 LR n. 6/2005, legge forestale regionale - DA n. 114/2009 - Piano forestale regionale (PFR) azione chiave 5, intervento pubblico 16 - Criteri e modalità per la concessione del contributo per un progetto di studio e ricerca in campo forestale, mediante il recupero dei codici forestali camaldolesi.


 

Formazioni Vegetali Monumentali (FVM) delle Marche

 

 

Presentazione del Censimento. [formato .rar 197 mb]


 

ANNO INTERNAZIONALE DELLE FORESTE

Presentazione dell'Anno Internazionale delle Foreste 2011
[Documento]

Diapositive del prof. Urbinati proiettate il giorno della premiazione

Incontro e dibattito pubblico: Foreste, Clima e Carbonio 28 giugno 2011 - ore 9,00 Aula Magna - Facoltà di Agraria ANCONA
[locandina] [opuscolo]

Incontro e dibattito pubblico: Foreste e biodiversità 14 luglio 2011 - Amandola
[Locandina][opuscolo]

 

La Gestione Forestale Sostenibile nelle Marche [Manifesto - generale

Albo Regionale Imprese Agricolo-Forestali

  • Decreto 11/FOR del 28/04/2016 L.R. 6/05, art. 9, comma 1. DGR 1056/05. Sospensione dall’ Albo regionale delle imprese agricolo-forestali della ditta Gargano Verde Soc. Cons. Coop. a r.l.
  • Decreto 3/FOR del 01/02/2016 L.R. 6/05, art. 9, comma 1. DGR 1056/05. Aggiornamento Albo regionale imprese agricolo-forestali. Rettificata allegato A al DDPF 2 FOR del 28/01/2016
    • Allegato A: ALBO REGIONALE DELLE IMPRESE AGRICOLO-FORESTALI
  • Decreto 2/FOR del 28/01/2016 L.R. 6/05, art. 9, comma 1. DGR 1056/05. Aggiornamento Albo regionale imprese agricolo-forestali.
  • Decreto 78/FOR del 21/12/2015 L.R. 6/05, art. 9, comma 1. DGR 1056/05. Sospensione dall’ Albo regionale delle imprese agricolo-forestali della ditta Cooperativa Agricolo Forestale Natura Viva
  • Decreto 77/FOR del 21/12/2015 L.R. 6/05, art. 9, comma 1. DGR 1056/05. Sospensione dall’ Albo regionale delle imprese agricolo-forestali della ditta Il Pino Società Cooperativa Agricola e Forestale
  • DGR 1056/2005 Criteri di iscrizione all'albo regionale imprese agricolo - forestali

Per informazioni

  • Regione Marche - P.F. Forestazione: giulio.ciccale@regione.marche.it, tel. 071/8063973, fax 071/8063049, PEC regione.marche.forestazione@emarche.it
  • Regione Marche - P.F. Urbanistica, Paesaggio e Informazioni territoriali: michele.salvatore@regione.marche.it, tel. 071/8063430, fax 071/8063014 PEC regione.marche.paesaggioterritorio@emarche.it,
  • Comandi provinciali e Comandi stazione del CFS, rimangono a disposizione per chiarimenti e supporto.

Normativa

Modulistica regionale e documenti utili per i Comuni

Modulistica statale

Link utili

Il Piano di assestamento forestale (PAF) dell’area demaniale sita nella Riserva naturale regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito, area naturale protetta con presenza di siti della Rete Natura 2000 gestita dall’Unione montana Alte Valli del Potenza e dell’Esino con sede a S. Severino Marche (MC), è un Piano di carattere pilota finanziato dalla Regione Marche con DGR n. 56 del 28 gennaio 2013. 
Di carattere pilota perché la sua “mission” è quella di costituire un esempio applicabile e replicabile di Piano di assestamento forestale che interessa un’area naturale protetta con siti, habitat e specie di importanza comunitaria (SIC IT5330015 “Monte San Vicino” e della ZPS IT5330025 “Monte San Vicino e Monte Canfaito”).
Il Piano è stato coordinato dal tecnico forestale dell’Unione montana, dott.ssa for.le Stefania Ramazzotti, e redatto da un gruppo di lavoro di esperti in parte dello Studio tecnico associato Pro.Mo.Ter ed in parte dell’Università Politecnica delle Marche, Facoltà di Agraria, Dipartimento 3A, Area Sistemi Forestali (Coordinatore scientifico prof. Carlo Urbinati).
Il responsabile del gruppo di lavoro è stato il dott. agr. Francesco Leporoni di Pro.Mo.Ter.
Lo Studio di incidenza è stato redatto dal dott. for. Lorenzo Mini della società cooperativa D.R.E.Am. Italia per conto di Pro.Mo.Ter. La Regione Marche, attraverso la P.F. Forestazione, informerà gli enti gestori delle aree naturali protette nazionali e regionali e dei Siti della Rete Natura 2000 della possibilità di consultare e poter prendere come utile e valido riferimento per l’elaborazione di futuri strumenti di pianificazione forestale di dettaglio questo Piano pilota di assestamento forestale.
Il PAF è stato adottato dalla Regione Marche, ai sensi degli articoli 107 e 130 del RDL n. 3267/1923 e della DGR n. 799/2003, con DGR n. 563 del 20 luglio 2015.

Piano di Assestamento Forestale della Riserva naturale regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito

Relazione e registro particellare

Cartografia

Studio di inicidenza e fotografie

Copertine elaborati


Per informazioni: 
dott. for. Giulio Ciccalè
Regione Marche – Giunta regionale Servizio Ambiente e Agricoltura - Posizione di funzione Forestazione
P.O. “Piano forestale regionale ed interventi di forestazione”
Via Tiziano, n. 44, 60125 – ANCONA
Tel. 071 – 8063973,
fax 071 – 8063049,
e-mail: giulio.ciccale@regione.marche.it
PEC: regione.marche.forestazione@emarche.it